Chi siamo

Sara Princivalle è laureata in Culture Moderne Comparate presso l’Università degli Studi di Torino. Ha frequentato la scuola per traduttori editoriali presso l’Agenzia Formativa Tuttoeuropa di Torino. Ha svolto attività di volontariato presso le comunità del movimento internazionale Emmaus e presso l’Associazione Onda Urbana come docente di italiano L2. E’ stata componente dell’Associazione Culturale Fisheye. Ha frequentato il corso “L’immagine di se stessi – L’identità attraverso la fotografia” presso il Centro Interculturale di Torino.

Chiara Poletti è laureata in Lettere presso l’Università degli Studi di Torino con una tesi in Linguistica italiana sull’insegnamento dell’italiano L2 agli adulti immigrati stranieri. Ha svolto il Servizio Civile Nazionale presso la Coop. Sociale Equazione di Casale Monferrato nell’ambito del commercio equo e solidale occupandosi di laboratori didattici nelle scuole e di iniziative di sensibilizzazione sulle tematiche del consumo critico, dello sviluppo sostenibile e del commercio equo. Ha collaborato per un anno con la casa editrice Piemme come addetta all’Ufficio Stampa. Attualmente lavora come insegnante di sostegno e di italiano in un Istituto Professionale di Casale Monferrato.

Chiara Denti è laureata in Letterature Comparate all’Università di Bologna. Ha collaborato con la libreria e casa editrice Cremonabooks dove si è occupata di traduzione e correzione di bozze. Ha frequentato la scuola per traduttori editoriali presso l’Agenzia Formativa Tuttoeuropa di Torino.

Giancarlo D’Agostino è laureato in Comunicazione di Massa e Multimediale all’università degli Studi di Torino. Esperienza di lavoro con giovani, guida turistica e animatore per scuole presso il castello di Racconigi, e servizio civile nazionale nell’insegnamento di italiano per stranieri presso la scuola media “Frassati” di Torino, ottenuta la certificazione”Ditals” di primo livello e in attesa di sostenere il secondo livello.

Serena Galli è laureata in Antropologia Culturale ed Etnologia presso l’università degli Studi di Torino. Ha svolto attività di volontariato presso il movimento internazionale “Emmaus” e presso le associazioni “Argentino Italiana Piemonte Onlus”, “Idea Rom” e “Mosaico” a Torino.  Lavora presso l’Associazione teatrale Orfeo al Cap10100 – Cultura, arte, performance e protagonismo giovanile. Ha frequentato il corso di specializzazione in “Esperto in redazione e management di progetti comunitari” presso l’azienda “Euroqualità”.

Massimiliano Leone è laureato in Rappresentazione Audiovisiva e Multimediale al DAMS di Torino. Nel capoluogo piemontese matura esperienze nel campo giornalistico, televisivo e cinematografico. Fondatore e Presidente dell’Associazione Culturale Fisheye (2008 – 2010), nel maggio 2010 si trasferisce a Ginevra lavorando alle Nazioni Unite. Oggi lavora presso l’International Centre for Trade and Sustainable Development dove si occupa di comunicazione web.

Giulia Princivalle è laureata in Lingue e Civiltà dell’Asia e dell’Africa all’Università degli Studi di Torino. Ha avuto diverse esperienze lavorative e di volontariato con bambini e adolescenti in campo educativo e di intrattenimento in Italia presso l’Associazione Culturale Diafa Al’ Magrebh e la Cooperativa Sociale “Un sogno per tutti” e all’estero in Perù a Lima in un centro di promozione famililare e in India (Tamil Nadu) presso la Florance Home Foundation.

Federica Cadeddu è laureata in Antropologia culturale e Etnologia presso l’Università degli Studi di Torino. E’ insegnante di italiano e storia presso Casa di carità Arti e Mestieri di Torino – Ente di formazione professionale. Ha un’esperienza pluriennale come insegnante di italiano L2. Ha frequentato il corso di specializzazione in “Esperto in redazione e management di progetti comunitari” presso l’ente di formazione “Euroqualità” e svolge attività consulenziale di gestione di progetti europei nell’ambito del programma LLP. E’ presidente dell’Associazione di volontariato Onda Urbana, che si occupa in particolare della realizzazione di progetti di integrazione sociale di giovani con minori opportunità.